NOVITA' 2012: questo sito è ottimizzato anche per smartphone e tablet!

Blog di filatelia, servizi postali e comunicazione scritta: dove discutere e commentare "fuori dai dentelli" fatti, personaggi e novità

Sei qui: Home Filatelia Editoria Eventi Milanofil 2013: da Ancai e Poste il volume dedicato a Lodovico Josz
Editoria, Eventi

Milanofil 2013: da Ancai e Poste il volume dedicato a Lodovico Josz

| 0 commenti

lodovico_josz_libro

Continuano le edizioni di Poste Italiane Filatelia inserite nella “Collana di Studi sui Bolli Postali” curata dall’ANCAI (Associazione Nazionale Collezionisti di Annullamenti Italiani). A Milanofil, il prossimo 6 aprile, verrà infatti, presentato il nuovo volume “LODOVICO JOSZ, incisore di bolli postali in una famiglia di artisti“, di Paolo Saletti,  che rappresenta il compendio dell’apporto marcofilo del grande incisore triestino.

La pubblicazione (che è gratuita e verrà distribuita durante la tre giorni milanese) permetterà innanzitutto di conoscere meglio chi c’è dietro a quei bolli. Infatti, se fino ad oggi il nome Josz non si può certo dire sconosciuto a chi s’interessa di marcofilia o di storia postale, praticamente nessuno aveva mai parlato dell’uomo Lodovico, di ciò che c’era oltre l’abile incisore. Le innumerevoli notizie reperite, del tutto inedite, su di lui e sulla sua famiglia, aprono un mondo del tutto inatteso, che può aiutare a capire meglio la personalità dell’uomo e dell’artista Lodovico; artista e non artigiano perché la maestria che riversa nell’opera sua ce lo fa catalogare in questo modo e, come specifica e ricorda anche il titolo appositamente scelto, “…in una famiglia di artisti“, perché molti fra gli Josz possono essere così appellati. Infatti nelle pagine sono descritte sia la vita di Lodovico che quelle di alcuni suoi avi e suoi discendenti, in un percorso che ci porta a scoprire con piacere che i bolli da lui forniti alle Regie Poste, prevalentemente negli ultimi decenni dell’ottocento, hanno rappresentato senz’altro la sua attività finora più conosciuta, ma non la sola.

Il CD allegato – che contiene le scansioni dei quaderni originali dello Josz col repertorio delle impronte dei bolli postali da lui approntati – fornisce l’opera completa dello Josz, incluse alcune decine di nuove impronte rintracciate in un 4° quaderno custodito dalla famiglia dell’incisore, fino ad oggi inedite. I primi tre quaderni – anch’essi completamente scannerizzati – sono stato inseriti nel CD grazie alla disponibilità del Museo Storico della Comunicazione che li custodisce da mezzo secolo. Il CD costituisce quindi un supporto molto utile, per non dire fondamentale, per gli studiosi degli annulli e bolli postali italiani. La consultazione dei quaderni è ulteriormente agevolata da  un pratico elenco alfabetico di tutti i bolli per poter più velocemente rintracciare quelli d’interesse

Nel CD, così come nel volume, grazie al prezioso aiuto della famiglia Heger Vita, direttamente discendente dallo Josz, sono riportate inoltre decine di altre immagini riguardanti sia il lavoro di Lodovico che la sua famiglia, completando, come si diceva, il quadro generale.

Il volume sarà presentato sabato 6 aprile 2013, alle ore 16.00 in occasione di Milanofil (Fiera Milano City, Porta Gattamelata, Sala Verde 1) dove interverranno l’autore Paolo Saletti, gli esperti che hanno collaborato alla realizzazione Italo Robetti e Paolo Guglielminetti, il Presidente ANCAI Silvano Di Vita nonché Eleonora Heger Vita, nipote di Lodovico Josz.