NOVITA' 2012: questo sito è ottimizzato anche per smartphone e tablet!

Blog di filatelia, servizi postali e comunicazione scritta: dove discutere e commentare "fuori dai dentelli" fatti, personaggi e novità

Italia, Nuove Emissioni

NAS: da 50 anni sicurezza alimentare e tutela della salute degli italiani

| 0 commenti

I Nuclei Antisofisticazioni e Sanità (più conosciuti come NAS) costituiscono, soprattutto oggi, una delle istituzioni italiane più ammirate e, giustamente, temute! Costituiti il 15 ottobre 1962 come unità specializzata dell’Arma dei Carabinieri, i NAS (che oggi hanno preso la denominazione di Comando Carabinieri per la Tutela della Salute) hanno sempre operato nell’ambito del Ministero della Sanità come reparto attivo nel controllo della sicurezza alimentare e della salute dei cittadini.

In particolare i Nas (che oggi contano su un organico di 1096 carabinieri, ripartiti su 3 comandi territoriali (Milano, Roma, Napoli) e 38 Nuclei locali) hanno competenze in numerosi settori: profilassi internazionale delle malattie infettive e diffusive; sanità marittima, aerea e di frontiera; produzione e vendita di specialità medicinali ad uso umano e veterinario (compresi gli omeopatici), di vaccini, virus, sieri; prodotti cosmetici e di erboristeria; produzione di presidi medico-chirurgici, dispositivi medici e diagnostici; igiene, sanità pubblica e polizia veterinaria; produzione e commercio legale delle sostanze stupefacenti per la preparazione di specialità farmaceutiche.

A 50 anni dalla loro istituzione, il 29 novembre l’Italia dedica ai NAS un francobollo da € 0,60 raffigurante semplicemente il simbolo storico dell’Arma, ovvero la “fiamma”, su uno sfondo a bande colorate.

Confesso che la simbologia adottata per sottolineare il ruolo benemerito di questo reparto nella società moderna, è piuttosto banale! Non si può utilizzare il generico simbolo dei Carabinieri e lasciare la spiegazione del francobollo alla parolina “NAS” in alto a destra. Decisamente poco, tenuto conto che graficamente si sarebbe potuto attingere qualche idea dalle numerosissime competenze dei NAS. Giudizio: 4!

Caratteristiche tecniche

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta: mm 40 x 30; formato stampa: mm 36 x 26; formato tracciatura: mm 46 x 37; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: quadricromia; tiratura: due milioni e novecentosettantamila esemplari; foglio: quarantacinque esemplari, valore “€ 27,00”.
La vignetta raffigura, in grafica stilizzata, la Fiamma dell’Arma dei Carabinieri, in evidenza su una serie di bande colorate.
Completano il francobollo le leggende “CARABINIERI”, “NAS”, “DA 50 ANNI A TUTELA DELLA SALUTE”, le date “1962 2012”, la scritta “ITALIA” e il valore “€ 0,60”.
Bozzettista: Luca Vangelli.
A commento dell’emissione verrà posto in vendita il bollettino illustrativo con articolo a firma del Generale di Brigata Cosimo Piccinno, Comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute (NAS).
Lo “Spazio Filatelia” Piazza San Silvestro, 20 – Roma utilizzerà, il giorno di emissione, l’annullo speciale realizzato a cura della Filatelia di Poste Italiane.

Lascia un commento

Required fields are marked *.